Realizzazione Siti Web: come scegliere l’agenzia

Quando si ha intenzione di creare un sito web occorre affidarsi ad una buona web agency che ha il compito di soddisfare le aspettative del cliente.

Per scegliere l’agenzia che fa al proprio caso bisogna, innanzitutto, fare una lista delle web agency che più ci aggradano e, da questa lista, scegliere quella che fa al nostro caso. Di seguito alcuni consigli per effettuare una buona scelta.

IL SITO WEB DELLA WEB AGENCY

E’ importante visitare il sito dell’agenzia che intendiamo scegliere.
Un’agenzia che ha un sito non curato, lento e mal funzionante non potrà mai creare un sito per un cliente e soddisfarlo.
Lo stesso discorso vale per le agenzie che ci promettono un buon posizionamento tra i motori di ricerca e non sono, loro stessi, presenti tra le prime pagine di Google.

VALUTARE IL DIALOGO

Una buona agenzia fa molteplici domande al proprio cliente.
Se ci vengono fatte domande come:
Ha intenzione di creare un sito per vendere?
Vuole trovare nuovi clienti?
Vuole essere ben posizionato sui motori di ricerca?
Siamo sulla giusta strada. Questa può essere l’agenzia giusta.
Un sito che ha una bella grafica è piacevole sì ma bisogna che sia anche in grado di soddisfare le proprie aspettative.
Una buona web agency, dunque, parlerà certamente anche dell’aspetto estetico che dovrà avere il sito ma, maggiormente delle strategie più idonee per raggiungere gli obiettivi del cliente.

PORTFOLIO

Per capire se l’agenzia fa al nostro caso è utile consultare il portfolio che, solitamente, è presente nel sito di ogni web agency. Da esso si può capire se l’agenzia che intendiamo scegliere ha già esperienza in progetti simili a quello che intendiamo realizzare.
Le web agency mettono in bella mostra le loro opere migliori di realizzazione siti web Milano specificando i risultati raggiunti e la soddisfazione del cliente.
Diffidare, quindi, delle agenzie che hanno un portfolio scarso o con progetti non allettanti.

ASSISTENZA OFFERTA

Altra cosa importantissima è il grado di assistenza che l’agenzia ci darà.
E’ di vitale importanza, infatti, essere seguiti da professionisti seri e competenti in grado di fornirci soluzioni a eventuali problematiche che si potranno creare.
Se un’agenzia ci offre una buona assistenza tecnica è degna di essere presa in considerazione per un’eventuale scelta.

RICONOSCIMENTI

Un’altro metro di valutazione è verificare se l’agenzia ha avuto vari attestati di riconoscimento, certificazioni varie o premi. Sono elementi che distinguono le migliori agenzie presenti sul mercato.

TRASPARENZA

La trasparenza, accoppiata alla semplicità, è una garanzia di serietà.
E’ consigliabile optare per le agenzie che riescono a semplificare le cose complicate esponendo al cliente cosa intende fare e come lo farà, semplicemente, senza girarci intorno.

STANDARDIZZAZIONE

Le agenzie mediocri tendono a standardizzare i progetti. Creano siti simili per tutti i clienti. Questo comporterà, inevitabilmente, dei risultati pessimi.
Evitare, quindi, di scegliere una web agency i cui progetti realizzati sono pressapoco uguali. Le agenzie migliori offrono siti creati su misura per ogni singolo cliente con possibilità di personalizzazione illimitata.

ATTENZIONE AI COSTI

Una precisazione va fatta sui costi richiesti per realizzare un sito. Non sempre, infatti, pagare tanto è sinonimo di riuscita.
Spesse volte capita che un’agenzia professionale e seria sia costretta a vendere il proprio operato a prezzi competitivi con lo scopo di farsi conoscere.

Come far salire il proprio sito su Google

Per ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca, è fondamentale seguire alcuni semplici accorgimenti, e farsi aiutare da strumenti facilmente reperibili online, anche a titolo gratuito.

Le basi: la SEO

Scalare la classifica su Google, anche grazie ad agenzie come questa, significa poter guadagnare di più con il proprio sito web. Ma per farlo, è necessario partire dalla base, ovvero da quegli elementi che ne determinano il PageRank, cioè la posizione. Per far sì che il tuo sito venga indicizzato e quindi ‘notato’ da Google, tutto quello che devi fare è dare ‘valore’ alle tue pagine. Come? Attraverso l’ottimizzazione del linguaggio, che dovrà essere composto dalle keywords più significative ed inerenti agli argomenti da te trattati.

Migliora il codice di scrittura

L’ottimizzazione di un sito passa anche da una corretta costruzione delle sue parti, e dalla messa in atto di un codice più efficace, da studiare con un webmaster esperto. Tra gli accorgimenti tecnici più importanti, nominiamo: la verifica degli errori di scrittura e l’alleggerimento delle immagini, che faciliterà il caricamento della tua pagina da parte degli utenti.
Un trucco non più fondamentale ma comunque utile ad aumentare il traffico, è la presenza dei cosiddetti meta tag, di cui WordPress offre una guida interessante per l’inserimento. Essi non sono altro che mini stringhe di codice volte a descrivere il proprio sito. Più questa descrizione è fatta al meglio, maggiori saranno le probabilità di apparire in alto in classifica, e dunque più elevato sarà il numero di utenti che visiteranno la tua pagina web. Keep Reading

Quali gli aspetti più importanti per realizzare un nuovo sito?

Creare un nuovo sito non è cosa semplice ed è questa una delle ragioni per cui non c’è spazio per l’improvvisazione.
La cosa saggia da fare sarebbe affidarsi ad una web agency seria e professionale come realizzazione-siti.milano.it in grado di mettere online un sito di alto livello qualitativo.

Gli aspetti fondamentali per realizzare un sito sono:

– 1 Obiettivi.
La prima cosa essenziale da fare è fissare gli obiettivi, gli scopi che si intendono raggiungere attraverso il web. Una volta che si hanno ben chiari gli obiettivi si penserà alle strategie da adottare.

– 2 Il nome del sito.
I motori di ricerca, come ad esempio Google, per indicizzare al meglio danno enorme importanza al nome dei siti, per cui è opportuno scegliere il nome giusto per ottenere maggior pubblico. Spesse volte basta solo dare il nome giusto al proprio dominio per ritrovarsi tra i primi posti sui motori di ricerca.

– 3 Il tuo pubblico.
Conoscere bene la propria nicchia è un altro aspetto fondamentale. Se, infatti, si conosce bene il pubblico (i gusti, cosa cerca, quali problematiche ha ecc..) appartenente al proprio settore, si saprà altrettanto bene cosa offrirgli.

– 4 Contenuti di qualità.
Offrire al proprio pubblico contenuti di qualità, originali, interessanti, utili e che soddisfino le esigenze dei propri lettori garantirà il successo del sito.
Contrariamente offrire scarsi contenuti e poco utili il tuo sito risulterà, ovviamente, inutile agli occhi del pubblico.
E’ consigliabile pubblicare almeno due o tre articoli (scritti in italiano perfetto) a cadenza settimanale in modo tale da far risultare il sito sempre aggiornato.
I motori di ricerca apprezzano molto i siti curati e sempre aggiornati e tendono a premiarli facendoli scalare le prime pagine.

– 5 I feedback.
E’ importante offrire la possibilità, ai propri clienti/visitatori, di poter inserire e visionare delle testimonianze. Questa pratica aiuterà il pubblico a sentirsi parte integrante del sito e garantirà la vostra serietà.

– 6 Le regole SEO.
La SEO (search engine optimization) è quella disciplina che racchiude tutte le pratiche che si svolgono per ottenere, migliorare o mantenere un buon posizionamento nei motori di ricerca. Alcune delle attività racchiuse in questa disciplina sono: Parole chiave – Velocità – Scalabilità – Attività social – Analytics – Ottimizzazione file – Tag – ecc… Tutte queste pratiche possono essere acquisite facilmente informandosi, sperimentando e facendo tantissima pratica.

– 7 Comunicazione.
Sempre più frequentemente, i visitatori, tendono a contattare per avere maggiori informazioni, spiegazioni o semplicemente per offrire sei suggerimenti.
E’ buona norma generale, non solo per i webmaster, rispondere tempestivamente sempre e a chiunque ci scriva.
Questo è molto utile anche in caso si trattasse di un sito aziendale, chi scrive, potrebbe diventare un probabile cliente ed è opportuno dedicargli del tempo.

– 8 Creare sondaggi di interesse.
Creare dei sondaggi in cui i visitatori possono esprimere la loro opinione su un determinato argomento da voi trattato o un oggetto che vendete fa sì che il visitatore/probabile cliente, si senta importante, considerato e, in tal modo, è invogliato a interagire con voi e con la vostra azienda.

La nuova evoluzione di Instagram

Instagram, che appartiene al gruppo di Facebook, ha subito una nuova evoluzione, che riguarda l’introduzione dei vari profili aziendali.

Un’aggiunta non proprio originale

Instragram ha deciso di seguire le orme di Facebook, suo proprietario, e di aggiungere una nuova funzione che permetterà, alle aziende, di riuscire ad ottenere un livello di popolarità che potrebbe essere visto come incredibile.
Tale aggiunta risulta essere quella rappresentata dai profili aziendali, ovvero quelli business, che saranno in grado di offrire, alle aziende, una visibilità maggiore all’interno del programma stesso.
Ma se in molti parlano di grande rivoluzione, altri parlano di idea sfruttata in passato da altri siti web, come appunto Facebook.
Instagram non risulta essere quindi un vero e proprio pioniere in questo campo, ma bensì è l’ennesimo sito che, visto l’ottimo successo di tale funzione, ha deciso di aggiungerlo alle sue proposte, attirando una nuova ondata di utenti pronti a sfruttare al meglio questo particolare tipo di sito web.

In cosa consiste l’aggiunta

Ovviamente, come facilmente intuibile, Instagram non ha deciso di fare un copia ed incolla della funzione che riguarderà i profili aziendali.
Il sito web ha voluto diversificare tale aggiunta, rendendola sua al cento per cento: ma in cosa si differenzierà questo particolare extra proposto sul sito web dove le foto sono le vere protagoniste?
Nella piattaforma è stata inserita la possibilità di poter aggiungere tutti i vari contatti che riguardano l’azienda, ovvero la posizione nella mappa, i recapiti telefonici e una serie di informazioni che permetteranno, ad un cliente, di poter capire dove si trova ed in cosa è specializzata quell’azienda.
Oltre al classico tasto che permette di condividere gli aggiornamenti e di esprimere il proprio apprezzamento nei confronti dell’azienda, su Instagram è apparso anche il tasto che consentirà, ai clienti ed utenti presenti sul sito, di poter contattare direttamente quell’azienda, per poter discutere dei prodotti o di altri argomenti che la riguardano.
Tale aggiunta potrebbe essere vista come maggiormente innovativa, visto che con un semplice click del mouse si potrà avere un rapporto diretto con l’azienda stessa. Keep Reading