Come fare soldi su Internet con piccoli lavori

Internet è un serbatoio di idee, spunti ed opportunità. La vastità e varietà di informazioni e pagine che si alternano sul web è realmente disarmante. Tuttavia la vera potenzialità delle nuove tecnologie di comunicazione globale non risiede tanto nella quantità di informazioni bensì nella qualità dei contenuti e ancor più nella capacità del singolo di potersi districare nell’infinito universo del cyber space. Internet offre molte opportunità di guadagno. A tal proposito appare opportuno chiarire un aspetto particolare, ovvero non si diviene milionari dall’oggi al domani. Internet costituisce un valido strumento per arrotondare ma come strumento va considerato. Il valore aggiunto sono le capacità del singolo individuo e la sua genialità. Offriamo, nei prossimi paragrafi, alcuni spunti per scoprire come guadagnare un po’ di soldini su internet premettendo, però, che l’elemento del successo è il singolo individuo.

Ghost writer e pay to write
Una delle grandi opportunità di guadagno offerta da internet è costituita dai pay to write e content market. Entrambe le soluzioni si basano sulla scrittura di articoli, guide, recensioni e idee. Tuttavia la modalità di funzionamento dei sistemi è divergente. Nel primo esempio, cioè i pay to write, l’autore rimane titolare dei contenuti che saranno inseriti su appositi blog o pagine web. Il guadagno è proporzionale al numero di visite che si ricevono sull’articolo, ossia sul numero di utenti che cliccano e leggono l’articolo. Il guadagno dipende dal valore dei contenuti e dalla domanda della web-community sull’argomento stesso. Il guadagno è trasferito elettronicamente dall’intermediatore del servizio su un conto personale mediante un e-money transfer tuttavia gli importi non hanno tanti zeri. I content-market sono diversi. Sono dei veri contenitori di idee dove si incontrano due figure principali: editori e autori. Gli editori richiedono un articolo e un autore lo prende a carico a fronte di un pagamento di prestazione occasionale che si basa sul numero di parole che compone l’articolo. L’articolo una volta accettato e pagato diviene proprietà intellettuale dell’editore. I guadagni non sono eccezionali e dedicando almeno 5 ore al giorno si raggiungono cifre di 30 euro a settimana che in un anno sono circa 1800 euro. Insomma non è male come idea.

Pubblicazione di video e guadagno AdSense
Altra forma di guadagno può essere individuata ricorrendo ad una piattaforma dotata di servizio AdSense. In pratica si pubblicano contenuti personali su determinate piattaforme di provider di servizi e si associano ad essi spot pubblicitari (in modo automatico). Per ogni click sul contenuto, che solitamente è un video, si ricevono delle ricompense in danaro e si rimane proprietari del contenuto stesso. Il guadagno non è sbalorditivo tuttavia contribuisce in modo valido per arrotondare. Il totale dei guadagni anche in questo caso dipende dal valore dei contenuti e dalla domanda del web, però ragionando in termini annui si arriva, pubblicando video simpatici, a guadagnare 1000 euro per anno.

Costruisci un tuo blog personale e diventa indipendente
Altra forma di guadagno è costituita nella creazione di un blog. Diventare blogger non è cosa facile e bisogna avere buone doti e passione non solo per i contenuti ma anche per la gestione della pagina. Diventare blogger significa costruire una pagina web personale e popolarla di contenuti validi e interessanti. Il blog sempre con funzionalità AdSense permette di associare contenuti pubblicitari ad ogni visita e navigazione della pagina. In questo caso i guadagni sono decisamente superiori.

Diventa un e-teacher
Sfruttando le potenzialità di internet e di alcuni provider di video-conversazioni è possibile effettuare lezioni, su un argomento particolare, a studenti in difficoltà. I pagamenti possono essere richiesti preventivamente su pay-pal.